lunedì 16 febbraio 2015

#mytravelmemories di febbraio: Parigi

Questo mese voglio parlarvi dei miei ricordi di viaggio della mia città preferita: Parigi.
E non solo perché è la mia città del cuore e perché ci sono tornata 5 volte, ma anche perché l'ho visitata l'ultima volta l'anno scorso in occasione della festa di San Valentino insieme a mio marito.
 

 


 
Non tutti amano questa festa, anzi alcuni la odiano proprio ... a me invece piace e anche se può essere una trovata commerciale per far guadagnare i negozi, le pasticcerie e i ristoranti io continuo a festeggiarlo. Perché lasciarsi condizionare da quello che dicono gli altri e rinunciare a festeggiare il proprio amore in maniera speciale in un giorno speciale?
Così l'anno scorso abbiamo deciso di festeggiarlo a Parigi, la città dell'amore.
Può essere considerato un cliché, ma trovarsi lì in occasione della festa degli innamorati è stato davvero romantico ed emozionante. Parigi è una città magica che regala un'atmosfera speciale a chi la visita... il romanticismo è nell'aria!
E non è un caso se si è guadagnata quell'appellativo. Passeggiare lungo la Senna o gli Champs-Elysées, girare senza meta per le stradine di Montmartre e trovare per caso una bravissima ragazza che canta e suona la chitarra, salire sulla Torre Eiffel illuminata di notte o fare una crociera sulla Senna sono tutte esperienze uniche, che regalano emozioni indimenticabili.
Vi ho già parlato in questo post della mia visita in occasione di San Valentino al negozio Ladurée sugli Champs-Elysées. Se doveste trovarvi a Parigi il 14 febbraio o nei giorni precedenti, vi consiglio di farci una visita: in questa occasione il negozio si tinge di rosa, di cuori e prodotti speciali per tutti gli innamorati. Provate i macarons al gusto lampone... non ve ne pentirete!

 
 
 
 
 
Un'altra esperienza per me indimenticabile è stata la crociera sulla Senna di notte con cena inclusa. Vi sono molte compagnie di navigazione che offrono queste crociere ma io vi consiglio (perché l'ho provata di persona e mi è piaciuta molto) quella di Capitaine Fracasse.
In occasione della festa di San Valentino organizzano cene a tema con un menu apposito, decorazioni, musica, luci suffuse e la possibilità per gli uomini di regalare alla propria donna un mazzo di fiori. Tutto molto ma molto romantico!
Vedere la Torre Eiffel illuminata e scintillante dal fiume non ha prezzo, così come cenare a lume di candela su un battello con vista unica sulla città.



 
 
 
 
Parigi rimarrà per sempre nel mio cuore, qui ho vissuto dei momenti felici e irripetibili che custodisco dentro di me, ma che ogni tanto mi piace ricordare anche tramite gli oggetti che mi sono portata a casa.
 
 
Eccoli dunque:

 
  • due borse, una di plastica e una di stoffa
  • guida di Parigi
  • vari volantini e mappa della metropolitana
  • penna a forma di baguette
  • bustina e scatola dei macarons Ladurée
  • portachiavi con la Torre Eiffel
  • vassoio
 
E voi? Siete mai stati a Parigi? Cosa vi è piaciuto di più e quali ricordi vi siete portati a casa? Se vi va lasciatemi un commento!
 
A presto :)