venerdì 30 gennaio 2015

Vacanze in campeggio? Sceglieteli "glamping" !

Qualche tempo fa mi è capitato di leggere un articolo su internet che parlava delle vacanze in campeggio.
E' un tipo di vacanza che non tutti amano: bisogna avere uno spirito di adattamento molto alto, bisogna amare la natura, vivere a stretto contatto con essa ma anche con persone sconosciute visti gli spazi limitati. Inoltre bisogna essere disposti a rinunciare alle comodità e ai comfort dell'hotel (soprattutto se si decide di dormire in tenda).

 

Io personalmente ho sempre amato il campeggio e vi ho soggiornato spesso durante i viaggi che ho fatto con i miei genitori. Adoro il senso di libertà che si prova quando ci si trova all'aperto e mi piace vivere per un periodo a contatto con la natura (visto che sono nata e cresciuta in una grande città).
Ad essere sincera però non ho mai dormito in tenda, noi di solito affittavamo una roulotte oppure un bungalow ma il senso di libertà che ti regala soggiornare in un campeggio è identico.
Il campeggio è anche una scelta più economica rispetto ad alberghi o B&B per le famiglie numerose che non possono permettersi vacanze costose  e spesso costituiscono delle ottime scelte per visitare le grandi città ma senza rinunciare al verde e all'aria aperta.
Un esempio è il bellissimo campeggio di Parigi "Indigo Bois de Boulogne" che si trova in uno dei parchi più grandi della città, il Bois de Boulogne appunto. Si trova a soli 15 minuti dal centro ed è facilmente raggiungibile grazie ad un servizio di navetta che lo collega con la metropolitana.
E' il vero polmone verde di Parigi (un po' come Central Park a New York) e consiglio a chiunque si trovi nel capoluogo francese di farci una passeggiata. Il campeggio si trova in una zona tranquilla proprio sulla riva della Senna e la mattina è davvero piacevole svegliarsi con il rumore dei motoscafi ... sì, proprio di quei motoscafi che trascinano le persone che praticano lo sci acquatico sul fiume!

 
 
 
campeggio di Parigi "Indigo Bois de Boulogne"
 
 
Ma se per voi tutto questo è troppo, se preferite comunque la comodità ma non volete rinunciare  a trascorrere una vacanza nel verde di un campeggio allora la parola "glamping"  fa per voi. Che cosa vuol dire? Si tratta di un nuovo termine che nasce dall'incontro delle parole "glamour" e "camping" : in questi campeggi infatti troverete alloggi di lusso dotati di ogni comfort, alcuni offrono ai propri clienti addirittura SPA e piscine private!





E' un nuovo modo di fare le vacanze che sta prendendo sempre più piede, anche se i prezzi sono sicuramente più alti di quelli di un campeggio normale. I "glamping" esistono in tutto il mondo (Italia compresa) e c'è anche un sito internet specializzato e dedicato alle prenotazioni www.glamping.it .
Se anche a voi piace l'idea del campeggio ma proprio non riuscite a dormire in tenda, a non avere il bagno privato o a condividere la cucina con degli sconosciuti vi consiglio di farci un salto!
Intanto vi lascio alcune foto che vi mostreranno la bellezza di questi luoghi sparsi per il mondo ...


TOSCANA
Foto di www.campingetruria.it

 






USA (Yosemite National Park)
Foto di www.eluxemagazine.com
 
 

LOCHNESS (Scozia)
foto di: www.lochnessglamping.co.uk



COREA DEL SUD - THE SHILLA JEJU
 
foto di www.tripadvisor.com


CAMBOGIA 
 
 
 
 
 
 GLAMPING CANONICI DI SAN MARCO (VENEZIA)
 




foto di www.tripadvisor.it